giovedì 9 novembre 2017

Maurizio Costanzo Show torna in tv con Simona Ventura, Stefano Bettarini e il loro figlio Nicolò

Giovedì, ore 23,20 su Canale5, Maurizio Costanzo dopo il successo de L'Intervista ritorna in tv con l'iconico “Maurizio Costanzo show”.


Il nuovo ciclo si apre con due grandi esclusive: un’intervista con Cristina Borgoni, madre di Luca, atleta e alpinista morto quest’estate a soli 22 anni durante una corsa sul Cervino e un’intervista a Simona Ventura e Stefano Bettarini (suo ex marito) per la prima volta con il loro bellissimo figlio Nicolò.
Sul palco tra gli altri: la straordinaria attrice di teatro e tv Giuliana LoJodice, l’attore Ricky Memphis, l’ex campione di rugby e conduttore di “Tu si que Vales”, Martin Castrogiovanni, l’attrice e conduttrice Marisa Laurito, l’attore e conduttore Enrico Brignano e la sua compagna Flora Canto e l’attore comico Andrea Pucci.

venerdì 3 novembre 2017

XFactor, Francesca Risi compagna di Manuel Agnelli: "Nel backstage la paura della "cofana"..."

“Quando gli capita di non piacersi lo sento che allo specchio si dice “faccio cagar*, ma poi replico “dai sei bellissimo” e supera. Sono altre le cose che gli danno ai nervi”.
 A parlare Francesca Risi, compagna di Manuel Agnelli, leader degli Afterhours e sul banco dei giudici di XFactor per la seconda edizione, e suo consigliera di stile anche durante il talent: “: 


“Nel backstage di X Factor – ha spiegato a “Vanity Fair” -  Manuel è piuttosto aperto, si lascia fare tutto, o quasi. Anche se trova assurdo che io e l’hairstylist prestiamo tanta attenzione a certi dettagli come il ciuffo fuori posto o le punte che vanno qua e là. Ci lascia fare, ma arriva un momento in cui guardandosi allo specchio si piace e dice “Non mi toccate i capelli” e finisce lì. Ha preso la sua decisione e bisogna tenere giù le mani”.
 La fiducia è totale: “Si affida, anche se scherzando poi chiede “non è che mi avete fatto la cofana o i boccoli?”. Un pericolo che cerchiamo di sventare visto che ha i capelli fini e mossi e basta spazzolarli un po’ troppo perché si arriccino. C’è qualcosa che io non gli farei mai fare, non li abbiamo mai piastrati. Perché non vorrei che assomigliasse al cantante dei Manowar, una vera icona metal, ma la band più lontana dal mio immaginario”.
In passato comunque lui ha giocato parecchio con l'acconciatura: "Oltre a quando ha finalmente abbandonato i pantaloni stretti per gli abiti di Armani? Li ha tagliati cortissimi, li ha tinti di diversi colori, anche verdi, so che da ragazzo li ha lavati con la birra per schiarirli, ha fatto di tutto. Io non c’ero, posso solo immaginare…". 

martedì 31 ottobre 2017

Corinne Clery a Ignazio Moser: "Tu e Cecilia vi siete innamorati?" e lui confessa

Il triangolo amoroso all'interno  del Grande Fratello Vip che vede coinvolti Ignazio Moser, Cecilia Rodriguez e Francesco Monte ( suo fidanzato fuori la Casa) sta appassionando il pubblico e si arricchisce di un nuovo tassello .


Se da una lato cecilia è in profonda crisi e ripensa al suo fidanzato fuori che la guarda in atteggiamenti indimi con Moser, dall'altro c'è Ignazio che si confida con Luca Onestini e Corinne Clery.
Il figlio dell'ex ciclista in realtà non ha molta voglia di parlare della situazione, ma Corinne Clery con fare materno cerca di capire il perchè della sua tristezza e fa l'unica domanda che tutti quanti da giorni ci stiamo facendo : "Ma vi siete in innamorati?" e Ignazio risponde: "Ecco, qualcosa di simile".

sabato 28 ottobre 2017

Si sposò con se stessa, dopo due anni confessa il tradimento: “Sono stata con un uomo”

Tra le tendenze più bizzarre di questi ultimi anni c'è sicuramente l'esplosione del fenomeno della soligamia: persone di entrambi i sessi che, stanchi di aspettare l'anima gemella, decidono di convolare a nozze con... loro stessi.


I casi, in tutto il mondo, si sono moltiplicati e tra questi c'è anche quello di Sophie Tanner, una 37enne di Brighton (Gran Bretagna) che nel maggio 2015 aveva deciso di sposare se stessa in una cerimonia celebrata dal suo migliore amico e in cui, ovviamente, era stata accompagnata all'altare dal padre Malcolm.
Oggi, come riporta il Sun, a distanza di due anni e mezzo, la donna ha deciso di fare una confessione ad un programma tv, 'This Morning', ammettendo di essere stata infedele durante il suo matrimonio anomalo. Già, perché Sophie avrebbe tradito se stessa dopo aver iniziato a frequentare Ruari Barratt. Il loro incontro sembra essere stato deciso dal destino: anche Ruari aveva deciso di ricorrere alla soligamia e sposare se stesso, dopo una vita passata da playboy, fatta di tante avventure e poche (e fallimentari) relazioni stabili. 

venerdì 27 ottobre 2017

Tommy Vee: "Così ho perso la testa per Eleonora Pedron"

Sono usciti allo scoperto questa estate e ora sono pronti a raccontare la loro bella storia d'amore. A confessarsi al settimanale "Spy", è il Dj Tommy Vee al secolo Tommaso Vianello ed ex gieffino, con queste parole che Tgcom24 anticipa in esclusiva: "Adoro Eleonora (Pedron, ndr): è una bellissima ragazza e ha anche il grande vantaggio di essere intelligente. È bella, ma non fa mai pesare il fatto di essere attraente".



"È carina, è molto semplice ma, al tempo stesso, è anche elegante - prosegue - È proprio la donna perfetta. E poi con lei ho scoperto che vale il detto: moglie e buoi dei paesi tuoi! Eleonora è delle mie parti. Sembra un dettaglio da niente, e invece per me ha fatto la differenza. Quando provieni dallo stesso luogo viene fuori tutto un background di comicità, battute che condividi con il tuo partner. È inevitabile".
Tommy Vee è conosciuto per la sua partecipazione al Grande Fratello 4, nel 2004, ma ormai quel reality è storia. Oggi è uno dei dj internazionali più famosi: le sue serate a Ibiza sono pienissime. Questa estate sì è fidanzato con la Pedron, Miss Italia 2002, popolare conduttrice tv ed ex compagna di Max Biaggi. Lui è di Venezia, lei padovana ed è un’intesa che pone "l’accento" su tradizioni simili.
"Tutti i momenti che abbiamo passato insieme sono stati stupendi .- conclude - Ma Eleonora e io facciamo fatica a programmare la nostra vita, io sono spesso in giro per lavoro e lei è madre di due bambini che ho visto solo una volta finora". 

lunedì 23 ottobre 2017

"Sono il figlio di Julio Iglesias", Javier Sanchez parla per la prima volta dopo il test del Dna

«Quando avevo tredici anni, la vigilia di Natale, a una cena con la famiglia, mia nonna mi ha detto che mio padre era Julio Iglesias. C’era tutta la famiglia. Hanno deciso che fosse mia nonna a dirmelo per il rapporto che avevo con lei. Io ero piccolo, non sapevo la risonanza mediatica di tutto questo».


Javier Sanchez Santos sostiene di essere il nono figlio di Julio Iglesias e ha scelto Domenica Live per raccontare la sua storia, che sarebbe provata dai test del Dna, secondo i quali al 99,9% sarebbe figlio del cantante.
«Mia madre si è sposata quando sono nato. Io credevo che quello fosse mio padre. Mia nonna ha detto che mia madre all’epoca era una ballerina, che girava il mondo e aveva conosciuto Julio Iglesias con cui aveva avuto una storia d’amore e da quell’amore sono nato io».
Javier non ha mai cercato Iglesias.
«Non è facile. Io faccio una vita umile, con mia moglie. Non amo la fama, né la televisione».
Iglesias non ha confermato né smentito la notizia del test. In passato, contro la madre di Javier sarebbero state mosse accuse pesanti, inclusa quella di essere una prostituta. In trasmissione viene mostrato un video in cui la madre di Javier si difende e sostiene che all’epoca Iglesias ha sfruttato il suo potere per non riconoscere il figlio ma ora non può più farlo.
«Bisogna separare la rabbia che prova mia madre, che ha sofferto tanto per questa storia, da me», commenta Javier.
Come ha fatto Javier a fare la prova del Dna?
«Mia mamma ha perso questa causa tanti anni fa. Io sono andato negli Usa, non ne volevo sapere niente. Un anno e sei mesi fa, mia mamma mi ha detto di un avvocato che ha vinto un caso simile al mio per il figlio di un torero famoso, contattando un detective. Mi ha fatto pensare. Ne ho parlato con mia moglie. Ho contattato questo detective, il migliore di Spagna, è andato a Miami dieci giorni, è tornato con tante prove e abbiamo fatto l’esame del Dna. Non c’è bisogno che sia il Dna di Julio, può essere del fratello o dei figli, la famiglia è grande».
Julio Iglesias non ha voluto sapere nulla di tutto ciò.
«Io non volevo renderlo pubblico prima, volevo dirlo a lui, con il mio legale abbiamo inviato tre lettere. Lui non ha risposto. Per me è stato triste, pensavo che con queste prove sarebbe cambiato».
Perché Javier vuole il riconoscimento?
«Per mia mamma, perché lei ha sofferto tanto. Io dico: mamma, questo è il mio regalo per te».
Se Iglesias lo riconoscesse ma non volesse mettere in mezzo questioni di soldi, andrebbe bene?, chiede Barbara D’Urso.
«Certo, sarebbe bellissimo. Per me è una mancanza di rispetto parlare di soldi, perché Julio è ancora vivo. Io ho il mio negozio con mia moglie e viviamo bene. La verità mi interessa più di tutto. Io non sono rancoroso. Penso che Julio è una leggenda della musica, lo conoscono tutti, mi trasmette tristezza sapere che non vuole conoscere nulla di me».