domenica 29 maggio 2016

Reece, 19 anni, ha trovato lavoro dopo 200 colloqui andati malissimo

La determinazione e la tenacia sono sicuramente delle doti che appartengono a questo ragazzo britannico di 19 anni. Lui si chiama Reece Jaconelli e ha avuto un approccio alquanto traumatico con il mondo del lavoro: è stato rifiutato e scartato in ben 200 colloqui ma, finamente, ha trovato un lavoro.


Moltissimi ragazzi della sua età, dopo un numero così elevato di rifiuti, avrebbero mollato e si sarebbero almeno scoraggiati, ma questa parola non appartiene al carattere di Reece Jaconelli. Dopo aver inviato innumerevoli curricula è stato assunto dalla società Viking che si occupa di gestire il personale di moltissime imbarcazioni di lusso, come gli yatch.  
"Quando andavo ad un colloquio mi hanno sepre detto che non ero pronto perchè non avevo esperienza - ha ammesso Reece Jaconelli -.Ma se nessuno mi assume come faccio a fare esperienza e diventare bravo? Ho scoperto che il mio curriculum non era abbastanza convincente e mi sono fatto aiutare da un esperto a sistemarlo".

sabato 28 maggio 2016

Parte all'avventura con l'amica ma si perde, ecco cosa è stato scoperto 2 anni dopo

Parte per andare all'avventura ma muore. La storia di Geraldine Largay è simile a quella delle protagoniste del romanzo “Nelle terre estreme” e del film “Into the wild”. La 66enne del Tennessee, sposata e con una figlia, era partita nel 2013 insieme a un'amica per percorrere il sentiero degli Appalachi, uno dei percorsi escursionistici più noti degli Stati Uniti.


Durante il viaggio le condizioni sono cambiate e l'amica ha deciso di tornare indietro mentre Geraldine di continuare. A quel punto ha iniziato a scrivere un diario e a mandare dei messaggi che sono emersi solo oggi, dopo più di 2 anni dalla sua scomparsa. Della 66enne, infatti, si persero le tracce e iniziarono le lunghe ricerche purtroppo con esito tardivo e tragico.  
«Quando troverete il mio corpo, chiamate mio marito George e mia figlia Kerry. Sarà una cortesia nei loro confronti fargli sapere che sono morta e dove possono trovarmi. Non importa quanti anni saranno passati. Consegnate loro il contenuto di questa borsa», scrive in uno dei suoi ultimi messaggi, come riporta il Daily Mail. La donna nel diario racconta di essersi persa e i primi messaggi sono pieni di speranza, quella di mettersi in salvo e di essere ritrovata, ma con il tempo le speranze si affievoliscono e la rassegnazione ha la meglio.   
La donna si accampò in un posto non visibile dall'alto. Racconta nel diario di aver inviato diversi messaggi al marito, ma questi non sono mai stati ricevuti a causa dell'assenza di segnale. Geraldine si allontanò dal sentiero per andare in bagno, perdendo però l'orientamento e smarrendosi. Per un mese ha lottato per la vita fino ad arrendersi e morire di stenti.

venerdì 27 maggio 2016

Carmen Lasorella è scomparsa dalla Rai: ecco cosa fa adesso per vivere

Che fine ha fatto Carmen Lasorella? Se lo chiedono in molti perché la giornalista ed ex conduttrice del Tg2 era molto popolare qualche anno fa al punto da guadagnare imitazioni al varietà. Oggi però a 60 anni e dopo l’incidente-agguato in Somalia, in cui venne ucciso il suo teleoperatore, è scomparsa dai Tg della Rai.  


Ora è diventata una scrittrice e sta presentando in questi giorni un libro dal titolo "Verde e Zafferano", in cui racconta la protesta dei monaci buddisti in Birmania contro la dittatura e la successiva vittoria di Suu Kyi. “Il libro - spiega - è un esperimento di corrispondenza virtuale, grazie al web, che racconta in tempo reale la protesta dei monaci buddisti contro la dittatura, ripercorrendo anche il lungo incontro avuto con la leader birmana, Suu Kyi, Premio Nobel per la Pace”.  

giovedì 26 maggio 2016

Andrea Preti dopo l'Isola, eccolo a Cannes con Emma Winter, ex di Andrea Agnelli

Una coppia che non ti aspetti è stata sorpresa dai fotografi di “Diva e donna”. A Cannes hanno fatto la loro comparsa


Emma Winter, ex moglie di Andrea Agnelli e Andrea Preti, modello, attore ed ex isolano di quest’edizione dell’Isola dei Famosi.
I due, che si definiscono “amici e complici” sono stati fotografati mentre passeggiano per la città e durante le serate di gala del Festival del Cinema. 

giovedì 12 maggio 2016

Diventa mamma a 70 anni con l'inseminazione in vitro: "Ora la mia vita è completa"

Due coniugi indiani, Mohinder Singh Gill e Daljinder Kaul, sposati da 46 anni ed entrambi ultrasettantenni, sono diventati i neogenitori più anziani del mondo.  
Dopo due anni di terapie, infatti, Daljinder Kaul era rimasta incinta con l'inseminazione di ovuli in vitro e ha appena dato alla luce il suo primogenito, un bambino di nome Arman che attualmente è in perfetta salute. 


Nei primi anni di matrimonio Mohinder e Daljinder avevano provato invano ad avere figli, perdendo poi ogni speranza.
In una società come quella indiana, l'infertilità è una sorta di maledizione e non avere figli è una possibile causa di esclusione sociale. I due coniugi si sono sempre sentiti a disagio per questo, ma alla fine hanno deciso di coronare il loro sogno di diventare genitori grazie alla scienza. Daljinder non ha un certificato di nascita ma sostiene di avere sette anni in meno del marito, che ne ha 79 (regolarmente certificati). Questo la renderebbe di diritto la più anziana neomamma del mondo. Il record attuale appartiene a una donna di Barcellona che nel 2006 diede alla luce due gemelli a 66 anni. Sono in corso verifiche anagrafiche, come riporta Telegraph.co.uk, per stabilire l'effettiva età dell'anziana neomamma. 

domenica 8 maggio 2016

Il poliziotto trova una gattina, la foto fa impazzire il web: "Questo è il mio nuovo partner"

Il popolo del web ama i gatti e non resiste a un muso tenero e vivace. Ne sa qualcosa Cory Garrett, ufficiale di polizia in Sud Carolina, negli Stati Uniti. L'agente stava ultimando il suo turno quando ha sentito strani rumori provenire da un cassonetto. Si trattava di una gattina.


Il piccolo animale piangeva ed era minuscolo e adorabile. Cory ha visto che era una femminuccia, ma non sapeva come fare con lei. Poi la scelta di adottarla. Su Instagram ha pubblicato la foto con la sua nuova amica scrivendo che si trattava della suo "nuova partner". 
Il web è impazzito per la piccola gatta e il post è diventato immediatamente virale. C'è anche chi avanza proposte di matrimonio a Garrett pur di conoscere la gattina. 

mercoledì 4 maggio 2016

Quando Tyler, la star di YouTube, trollava a "C'è posta per te"

Trollare (ovvero in gergo web provocare) sin dalla più tenera età. E' quello che ha fatto Tyler, youtuber italiano da 450mila fan, che sulla piattaforma Blasteem ha postato il video del suo primo scherzo pubblico.


Fatto niente meno che a "C'è posta per te", dove si è presentato quando aveva 4 anni per chiamare il padre e dirgli che non voleva più giocare con lui.

lunedì 2 maggio 2016

Il bimbo nasce con 31 dita tra mani e piedi, "Nell'ecografia sembrava tutto normale"

"Dall'ecografia sembrava tutto normale, poi quando è nato è stato uno choc". Così i genitori di un bimbo nato in Cina con 31 dita tra mani e piedi: 15 sulle mani e 16 sui piedi. Ora la famiglia chiede aiuto per provvedere ai costi dell'operazione di chirurgia estetia per "regalare anche a lui un'infanzia felice". 


Come riporta il Mirror, la condizione con cui è nato il piccolo è sicuramente genetica, anche la mamma ha un dito in più per ogni mano. Proprio per questo motivo i due genitori avevano fatto molta attenzione alle ecografie precedenti al parto, affinché fossero sicuro che il loro bimbo non soffrisse della stessa patologia.  
Ma una volta venuto al mondo ecco la sorpresa. Ma rispetto alla mamma la sua situazione è senza dubbio più grave. In realtà il fatto di avere 31 dita tra mani e piedi non dovrebbe procurargli grossi problemi di salute. Più che altro per la "presa" (non ha il pollice) e per evitare brutte esperienze una volta iniziata la fase scolastica. I genitori temono possa essere vittima dei bulli.   
Ma per procedere all'operazione i costi sono molto alti e la famiglia non è in grado di sostenerli. Per questo motivo hanno fatto un appello a delle associazioni di beneficenza locale per ottenere qualche donazione.