venerdì 22 luglio 2016

Infermiera criticata per il suo look: la sua risposta lascia senza parole

Mary Walls Penney, del West Virginia (Stati Uniti), nella vita fa l'infermiera, ma nelle corsie d'ospedale non rinuncia al suo look stravagante: è piena di tatuaggi, di piercing e ha i capelli arcobaleno. Per chi critica il suo aspetto, non adeguato alla sua professione, ha sempre la risposta pronta. 


Mary lavora in una casa di cura per anziani, dopo essere entrata in un negozio e aver parlato del suo lavoro è stata bersaglio di numerose critiche. Il racconto con il suo commento lo ha affidato su Facebook.  "Non riesco a ricordare un momento in cui il mio colore di capelli mi ha impedito di fornire il trattamento salvavita a uno dei miei pazienti. I miei tatuaggi non mi hanno impedito di tenere la mano a pazienti in lacrime... I miei piercing all'orecchio non mi hanno mai impedito di ascoltare le confidenze o gli ultimi desideri dei malati,  il mio piercing alla lingua non mi ha mai impedito di dare incoraggiamento a pazienti e famiglie che soffrono".

giovedì 21 luglio 2016

In due anni partorisce tre coppie di gemelli: mamma record a 20 anni

A soli 20 anni mamma di 5 bambini in poco più di 2 anni. Danesha Couch è una vera mamma record, viene da Kansas City e ha partorito le ultime sue due femminucce, Delanie e Darla, il 17 giugno scorso, 26 mesi dopo il primo il primo 'set' di gemellini maschi Danarius e Desmond, nati il 13 aprile 2014. Nel mezzo, Delilah e Davina, arrivate il 29 maggio 2015. 


Tutte e tre le coppie di gemelli sono state concepite senza trattamenti per la fertilità e nate con taglio cesareo.
Purtroppo il piccolo Desmond non è sopravvissuto dopo la nascita. "E' stato molto difficile perderlo" ha detto Danesha alla Abc news. "Piango ancora molto per questo e spero che un giorno Danarius non mi dica che si sente vuoto e solo senza suo fratello". Pochi mesi dopo la giovane ha incontrato il suo attuale compagno, Jeffrey Pressler, con il quale ha generato i quattro fratelli più piccoli di Danarius. "E' stata una benedizione", ha detto, "e mia madre ha iniziato a chiamarmi 'double trouble'", ossia 'problema doppio'.
Marjorie Greenfield, responsabile di Ostetricia e ginecologia presso l'Università di Cleveland, Ohio, ha spiegato che, sebbene sia un caso molto raro, avere più coppie di gemelli si verifica in parte per ragioni genetiche. "E' in parte statistica e in parte genetica", ha precisato. "Probabilmente ci sono donne geneticamente inclini a produrre sempre due ovociti ogni mese e non solo uno come avviene di solito".